Leggendo il bugiardino del tampone “xpress sars cov-2” è espresso chiaramente che i risultati positivi non escludono la presenza di infezioni batteriche o di infezioni concomitanti da altri virus; inoltre l’agente rilevato potrebbe non essere la causa della malattia. Cosa vuol dire questo? che il tampone non è attendibile, che l’agente infettivo rilevato potrebbe in realtà confondersi con altri virus. Senza contare che stiamo parlando di materiali pericolosi, che vanno smaltiti secondo precise regole e che possono essere dannosi se entrano a contatto con pelle e occhi.

Abbiamo visto in questi mesi quanti casi di falsi positivi si sono registrati in Italia, così come di tamponi effettuati sulla stessa persona che risultano in maniera alternata positivi e negativi.

Fonte: Igienista mentale

https://www.facebook.com/watch/?v=661926174447270&extid=DtcyNhC6LC3JPevR

Seguici qui! Home Page

Categories:

Tags: