Fonte: Daily Mail

Link all’articolo originale del Daily Mail

La notizia del Daily Mail è sconvolgente: la Svezia ha ricevuto 3700 tamponi che risultano essere falsi positivi arrivati dalla Cina.

L’autorità della salute svedese ha scoperto un kit di test anti-Covid che risultavano essere falsi positivi e che sono stati usati nel periodo che va da marzo ad agosto. L’azienda incolpata è la BGI Genomics, scoperta grazie a controlli giornalieri effettuati dai laboratori svedesi. Una scoperta che lascia senza parole. Soprattutto se si pensa che questi test sono stati distribuiti dalla suddetta azienda in tutto il mondo. I test in questione sono stati pensati per provare o meno una positività al virus direttamente da casa, ma sembrerebbe che chiunque avesse alcuni dei sintomi riconducibili al Covid, anche se lievi, risultasse positivo a queste partite di test della BGI Genomics, sebbene non avesse contratto il virus in questione.

Categories: